Gilead: remdesivir traina la crescita nel Q4

Condividi:
Share

(Reuters) – Un Q4 superiore alle attese degli analisti, caratterizzato da una crescita a due cifre (26%) all’insegna dell’ottima performance di remdesivir. E’ questa la sintesi dell’ultimo trimestre del 2020 di Gilead.

Remdesivir, venduto con il marchio Veklury, ha incassato 1,9 miliardi di dollari nel Q4, al di sopra delle stime degli analisti di 1,34 miliardi di dollari. E per il 2021 Gilead prevede che dalle vendite dell’antivirale potranno entrare in cassa fino a tre miliardi di dollari.

La pharma USA, inoltre, sta lavorando a una versione inalatoria del farmaco, che attualmente viene somministrato per via endovenosa.

Il fatturato del Q4 dell’azienda è stato di 7,42 miliardi di dollari, oltre le stime medie degli analisti che si attestavano a 7,33 miliardi di dollari.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento