Gilead, brusca frenata di Harvoni e Sovaldi

2 maggio, 2018 nessun commento


(Reuters Health) – Q1 di Gilead inferiore alle attese a causa di Harvoni e Sovaldi. Le vendite dei due blockbuster contro l’epatite C sono infatti scese del 59%, attestandosi a 1,05 miliardi di dollari dai 2,58 del 2017 . È questo il dato principale che emerge dalla comunicazione trimestrale della big pharma. Di contro, le vendite degli altri farmaci antivirali e contro l’HIV sono leggermente aumentate, arrivando a 3,33 miliardi di dollari.. Per quanto riguarda le nuove terapie Yescarta, che Gilead ha acquisito l’anno scorso da Gilead per 12 miliardi di dollari da Kite Pharma, ha realizzato 40 milioni di vendite per il trimestre, superando i 23 milioni di dollari attesi dagli analisti.Per l’intero anno 2018, la società biotecnologica ha dichiarato di aspettarsi incassi netti intorno ai 20 – 21 miliardi di dollari e un’aliquota fiscale del 21- 23%.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*