Genentech: accordo con Parvus per farmaci contro malattie autoimmuni

21 Maggio, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

Sviluppare farmaci contro la tolleranza immunitaria e le malattie autoimmuni. A questo obiettivo punta la collaborazione tra Genentech e Parvus Therapeutics, con l’azienda del mondo Roche pronta a investire oltre 800 milioni di dollari.

Parvus è una delle poche biotech ad aver attirato l’attenzione delle grandi aziende farmaceutiche nel campo della tolleranza immunitaria.

Ha sviluppato Navacims, una piattaforma che progetta farmaci in grado di trasformare le cellule T effettrici in cellule T regolatore, bloccando di fatto gli attacchi degli auto-antigeni che sono alla base delle malattie autoimmuni.

L’accordo tra Genentech e Parvus riguarda le malattie infiammatorie intestinali, quelle autoimmuni del fegato e la celiachia.

La biotech californiana avrà il compito di portare eventuali candidati alla fase 1 di sviluppo clinico.

A quel punto consegnerà il testimone a Genentech.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*