Fujifilm riavvia la produzione di Avigan. Ma avverte

Condividi:
Share

Fujifilm è pronta a offrire Avigan a qualsiasi Paese che voglia provarlo come potenziale trattamento per COVID-19. Ma anche se ha riavviato la produzione, la casa farmaceutica giapponese si sente obbligata a mettere le cose in chiaro su questo farmaco.

“Avigan non è mai stato distribuito sul mercato e non è disponibile negli ospedali e nelle farmacie, né in Giappone né all’estero”, ha dichiarato Fujifilm.

Il farmaco, sviluppato dall’unità Fujifilm Toyama Chemical, è stato approvato nel 2014 come trattamento per l’influenza, ma può essere utilizzato solo se altri trattamenti si dimostrano inefficaci contro un virus dell’influenza nuovo o riemergente.

Nello scorso fine settimana il primo ministro Shinzo Abe ha dichiarato che il Governo giapponese avrebbe iniziato le sperimentazioni su Avigan come terapia contro COVID-19.

Nel suo annuncio Fujifilm ha sottolineato che favipiravir, il principio attivo di Avigan, ha un “meccanismo d’azione che impedisce la propagazione di virus … che potrebbe avere un effetto antivirale anche sul nuovo coronavirus.”

Avigan è stato utilizzato anche nel 2015 contro il virus Ebola e nel 2016 per combattere l’influenza aviaria.

Notizie correlate

Lascia un commento