Fujifilm: a giugno stop in Giappone a studi su Avigan nel Coronavirus

Fujifilm: a giugno stop in Giappone a studi su Avigan nel Coronavirus
Condividi:
Share

(Reuters Health) – Il Governo giapponese ha dichiarato che Fujifilm continuerà fino a giugno gli studi sull’efficacia su Avigan nel trattamento del COVID-19, facendo svanire le speranze del Primo Ministro nipponico Shinzo Abe di avere un’approvazione dell’antivirale per questo mese. “Se riceveremo una richiesta di approvazione, sarà prontamente riesaminata”, ha però sottolineato Yoshihide Suga, segretario del capo di gabinetto.

L’agenzia di stampa giapponese Kyodo News hariferito, la settimana scorsa, che uno studio di fase intermedia su Avigan non ha mostrato chiare prove di efficacia del farmaco nei pazienti affetti da COVID-19. L’antivirale è oggetto di almeno 16 studi clinici in tutto il mondo.

Invece, sempre dal Giappone, arrivano notizie più confortanti dal fronte vaccini. Secondo Suga, infatti, il candidato sviluppato dall’Università di Osaka e dalla società biotech AnGes potrebbe entrare in sperimentazione a luglio anziché a settembre, come inizialmente previsto.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*