Farmaci orfani: arriva nella UE Natapar (ipoparatiroidismo)

27 febbraio, 2017 nessun commento


Via libera a Natpara. Il CHMP dell’Ema ha raccomandato la concessione di un’autorizzazione  condizionata all’immissione in commercio nella UE di farmaco orfano a base di un ormone paratiroideo per il trattamento dell’ipoparatiroidismo. Nel mondo circa 180mila persone soffrono di ipoparatiroidismo, malattia caratterizzata da eccesso di calcio e fosforo nel sangue e associata a ansia, depressione, spasmi, disturbi motori. Già approvata negli Usa Natpara è la prima terapia sostitutiva dell’ormone paratiroideo destinata ad arrivare in Europa ed è indicata per chi non risponde alla terapia standard a base di calcio e vitamina D. Può essere autosomministrata una volta al giorno con iniezione e uno studio di fase III ha mostrato che nel 55% dei pazienti trattati è sta in grado di normalizzare i livelli di calcio e vitamina D, contro il 2,5% del placebo.

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*