Esaote, nuova campagna di comunicazione

28 Marzo, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

“Never Stop Seeing the Unseen”: è questo il titolo della nuova campagna di comunicazione di Esaote, azienda genovese impegnata da trent’anni nell’imaging diagnostico.

Innovazione, tecnologia, ricerca e sviluppo sono i pilastri del nuovo concept, che vede l’uomo al centro e il corpo umano come custodia di un universo sistemico da esplorare, che solo lo sguardo attento del medico e strumenti diagnostici altamente performanti possono rendere visibile.

Esaote dedica alla ricerca investimenti importanti, che corrispondono circa al 10% del proprio fatturato e che impiegano il 20% dei dipendenti. Questo impegno permette di creare sistemi diagnostici in grado di ampliare le possibilità di lettura del medico, di pari passo con l’evoluzione sempre più veloce della conoscenza scientifica.

Con la nuova campagna di comunicazione “Never Stop Seeing the Unseen” si consolida il processo di internazionalizzazione e crescita dell’azienda, in continuo miglioramento, sia tecnologico e scientifico, sia di organizzazione e prodotto.

Il trasferimento degli headquarter nel polo scientifico e tecnologico di Genova Erzelli, il rinnovo dei poli produttivi a Firenze e Genova Multedo fino al più recente cambio azionario a favore di un Consorzio di primari investitori cinesi, società leader nel settore tecnologico medicale e dell’healthcare, e il completo rinnovo della gamma di ultrasuoni – che nell’ultimo anno ha visto l’introduzione di 10 nuovi ecografi – sono i traguardi raggiunti negli ultimi anni da Esaote, confermandola tra i principali player internazionali del settore.

Con un fatturato consolidato di circa 250 milioni di Euro nel 2017, Esaote impiega attualmente 1.150 persone. Con sede a Genova e unità produttive e di ricerca proprie in Italia e nei Paesi Bassi, è presente in 80 paesi nel mondo.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*