Eli Lilly: Cyramza efficace nel carcinoma gastrico, ma non aumenta la sopravvivenza

11 dicembre, 2017 nessun commento


(Reuters Health) – Cyramza, trattamento per il carcinoma gastrico messo a punto da Eli Lilly, ha soddisfatto l’obiettivo principale di impedire la progressione della malattia, ma non quello secondario aumentare i tassi di sopravvivenza generale. L’azienda ha dichiarato non ricercherà un’approvazione regolatoria sulla base di questi risultati. Lo studio ha testato Cyramza (ramucirumab) in combinazione con altri farmaci come trattamento di prima linea per pazienti con forme avanzate di tumore gastrico. Il farmaco di Eli Lilly aveva precedentemente fallito in studi che lo avevano testato come trattamento per il tumore al fegato e al seno.  Il prodotto è attualmente approvato come trattamento per altri tipi di tumore dell’apparato digerente e per una forma di tumore al polmone. Cyramza è entrato nel portfolio di Lilly quando l’azienda americana ha acquisito ImClone Systems Inc per 6,5 miliardi di dollari nel 2008.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*