DNAnexus: 58 mln di dollari per portare sul cloud il genoma

3 ottobre, 2018 nessun commento


Nel mese di gennaio DNAnexus ha ottenuto un finanziamento da 58 milioni di dollari per implementare la piattaforma cloud destinata a raccogliere enormi volumi di dati sul genoma. DNAnexus poggia sulla solidità di Foresite Capital, società di investimenti focalizzata sulla salute cui partecipano Alphabet GV, la ex Google Venture, e WuXi NextCODE.

La piattaforma cloud dell’azienda californiana consente la condivisione, la gestione e l’analisi dei dati genomici per consentire ai ricercatori di collaborare a progetti di R&S. I 58 milioni di dollari saranno usati per un ulteriore sviluppo del sistema e per il lancio di soluzioni nel campo della medicina traslazionale, oltre che per l’espansione della piattaforma di studi clinici, secondo quanto ha dichiarato il CEO Richard Daly. La piattaforma della società è stata scelta da Centre for Genomics Research di AstraZeneca, un progetto lanciato nel 2016 attraverso una partnership con Human Longevity, di Craig Venter, per analizzare oltre due milioni di genomi in un decennio al fine di aiutare lo sviluppo di nuovi farmaci. A giugno, inoltre, DNAnexus ha lanciato una nuova piattaforma di microbiomi chiamata Mosaic in collaborazione, questa volta, con Janssen Research & Development, per archiviare e gestire in modo sicuro i dati sul microbioma.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*