COVID-19: MSD punta a ok FDA per molnupiravir

Condividi:
Share

(Reuters) – MSD ha inoltrato alla FDA la richiesta di autorizzazione all’uso in emergenza per molnupiravir per il trattamento dei pazienti con COVID-19 da lieve a moderato.

L’eventuale ok dell’ente regolatorio americano potrebbe cambiare la gestione clinica del COVID-19, dal momento che un farmaco per via orale può essere facilmente assunto a casa.

Molnupiravir è un analogo dell’RNA che inibisce la replicazione virale. Dai dati diffusi questo mese, il trattamento ha ridotto del 50% i ricoveri e la mortalità tra i pazienti con la malattia nella forma lieve o moderata e che presentavano almeno un fattore di rischio.

MSD ha un contratto con il governo USA per la fornitura di 1,7 milioni di cicli di terapia, che costa circa 700 dollari l’uno. L’azienda americana prevede di produrre 10 milioni di cicli di terapia entro la fine del 2021 e ha accettato di concedere la licenza del medicinale a diversi produttori di generici con sede in India, per fornire il trattamento a più di 100 paesi a basso e medio reddito.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento