COVID-19: Governo USA acquista dosi aggiuntive della terapia a base di anticorpi di Eli Lilly

Condividi:
Share

(Reuters) – Con le infezioni da coronavirus che aumentano a causa della variante Delta a rapida diffusione, Eli Lilly ha annunciato che gli Stati Uniti hanno acquistato 388 mila dosi aggiuntive della sua terapia a base di anticorpi contro il COVID-19 etesevimab. La notizia arriva dopo che Regeneron ha a sua volta annunciato che il governo americano è in procinto di acquistare 1,4 milioni di dosi in più del suo cocktail di anticorpi contro il COVID-19, REGEN-COV.

Secondo Eli Lilly, l’accordo con il governo americano dovrebbe generare circa 330 milioni di dollari di entrate nella seconda metà del 2021, con circa 200mila dosi che dovrebbero essere spedite nel terzo trimestre di quest’anno e le restanti nel quarto. “Il recente aumento dei casi di COVID-19 ha causato un sostanziale aumento nell’utilizzo di farmaci anticorpali monoclonali, soprattutto nelle aree del paese con bassi tassi di vaccinazione”, ha affermato il responsabile scientifico e medico di Eli Lilly, Daniel Skovronsky.

L’azienda farmaceutica fornirà dosi aggiuntive di etesevimab da abbinare a dosi della sua altra terapia bamlanivimab, precedentemente acquistata dal governo degli USA. Le due terapie sono autorizzati per l’uso in persone di età pari o superiore a 12 anni con infezione da lieve a moderata e che siano ad alto rischio di progressione a COVID-19.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento