COVID-19, Curevac: ipotesi collaborazione con Musk per produrre vaccino su larga scala

COVID-19, Curevac: ipotesi collaborazione con Musk per produrre vaccino su larga scala
Condividi:
Share

(Reuters Health) – La biotech tedesca Curevac ha annunciato che, entro la fine dell’anno, sarà in grado di produrre su larga scala il suo candidato vaccino contro il COVID-19.

“Vogliamo rendere disponibili 100 milioni di dosi entro la fine dell’anno”, ha affermato il miliardario Dietmar Hopp, uno dei fondatori di Curevac, che ha aggiunto di aspettarsi l’approvazione regolatoria del candidato vaccino nella primavera o nell’estate 2021.

Quest’anno potrebbe arrivare un’autorizzazione limitata per la vaccinazione di persone che svolgono lavori a rischio elevato di contrarre COVID-19 o per l’utilizzo in regioni con alti tassi di infezione.

La biotech con sede a Tubinga, valutata 10 miliardi di dollari dopo le fluttuazioni del mese scorso al Nasdaq, è una delle aziende che stanno sviluppano vaccini basati sull’RNA messaggero (mRNA).

Hopp ha ipotizzato una collaborazione di Curevac con Grohmann, una sussidiaria della Tesla di Elon Musk, finalizzata allo sviluppo delle cosiddette “stampanti RNA”, che renderebbero possibile decentralizzare la produzione del vaccino.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*