COVID, Moderna: nel 2022 un mld di dosi di vaccino in più ai paesi a basso reddito

Condividi:
Share

(Reuters) – Nel 2022 Moderna punta a fornire ai Paesi a basso reddito un miliardo di dosi in più del suo vaccino anti COVID-19.

Questa cifra si aggiunge al quantitativo già assegnato tramite COVAX, la piattaforma globale di condivisione dei vaccini, e farà parte dello stock di 2-3 miliardi di dosi che l’azienda prevede di produrre il prossimo anno.

“Ad oggi, più di 250 milioni di persone sono state vaccinate in tutto il mondo con il vaccino di Moderna. Tuttavia, riconosciamo che l’accesso alla vaccinazione continua a costituire una sfida in molte parti del mondo. Ci impegniamo a raddoppiare la nostra produzione e ad aumentare ulteriormente l’offerta nei paesi a basso reddito fino a quando il nostro vaccino non sarà più necessario”, scrive il CEO Stéphane Bancel in una nota pubblicata dal sito web della società.

Moderna ha inoltre annunciato l’intenzione di investire circa 500 milioni di dollari per costruire una fabbrica in Africa, capace di produrre fino a mezzo miliardo di dosi di vaccini mRNA ogni anno, incluso quello contro il COVID-19.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento