COVID: EMA sostiene vaccino AstraZeneca, ma continua la revisione sulla sicurezza

Condividi:
Share

(Reuters) – L’agenzia Europea dei Medicinali (EMA) ha ribadito venerdì scorso che i benefici del vaccino contro il COVID-19 di AstraZeneca superano i rischi.

Il sostegno al preparato della pharma anglo-svedese arriva dopo che diversi paesi dell’UE ne avevano limitato l’uso. La Danimarca, per esempio, ha sospeso completamente le vaccinazioni dopo che sono stati confermati possibili collegamenti con i problemi di coagulazione del sangue associati a bassi livelli di piastrine.

L’analisi ad interim di un comitato dell’EMA ha stabilito che è probabile che si verifichino gravi effetti collaterali di rari coaguli di sangue in una persona su 100mila vaccinate, ma i funzionari dell’autorità regolatoria europea hanno affermato, durante un briefing, che l’aggiornamento di venerdì aveva lo scopo di contestualizzare i dati raccolti e analizzarli, per aiutare i 27 stati membri a capire come usare il prodotto in base alle esigenze locali.

Al momento i benefici prodotti dal vaccino sono evidenti in tutti gli scenari e a qualsiasi età, secondo quanto dichiarato dai funzionari, per i quali le raccomandazioni potrebbero comunque essere soggette a modifiche man mano che verranno raccolti più dati.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento