COVID-19,Eli Lilly: parte la sperimentazione su seconda terapia anticorpale

COVID-19,Eli Lilly: parte la sperimentazione su seconda terapia anticorpale
Condividi:
Share

È cominciata la sperimentazione, sul primo volontario sano arruolato, di JS016, il potenziale trattamento con anticorpo neutralizzante contro il COVID-19 messo a punto da Eli Lilly e Junshi Biosciences.

Junshi Biosciences guida lo sviluppo in Cina, mentre Lilly ha diritti esclusivi nel resto del mondo ed inizierà ad arruolare pazienti in uno studio complementare di Fase 1 negli Stati Uniti nei prossimi giorni.

Entrambi gli studi di Fase 1 mirano a valutare la sicurezza, la tollerabilità, la farmacocinetica e l’immunogenicità di JS016 in soggetti sani a cui non è stato diagnosticato COVID-19.

Questo è il secondo anticorpo neutralizzante di Lilly che entra negli studi clinici, dopo LY-CoV555 , attualmente in Fase 1 su pazienti COVID-19 ospedalizzati.

Lilly sta mettendo in opera un programma di sviluppo clinico su di un portfolio completo di monoterapia e di regimi di combinazione anticorpale (questi ultimi spesso indicati come “cocktail” di anticorpi) al fine di capire quale fornisca la migliore efficacia e tollerabilità nei pazienti. Questi cocktail includeranno JS016, LY-CoV555 e altri anticorpi attualmente in fase di sviluppo preclinico.

JS016 e LY-CoV555 si legano a differenti epitopi sulla proteina spike.

” C’è ancora molto che non sappiamo di COVID-19″, osserva Daniel Skovronsky, Chief Scientific Officer e presidente di Lilly Research Laboratories. “Il percorso migliore per conoscere meglio il potenziale degli anticorpi neutralizzanti, sia in monoterapia che in combinazione, è attraverso studi randomizzati attentamente controllati. Attendiamo con impazienza i risultati di tali prove nei prossimi mesi”.

“ Lilly sta impiegando tutta la competenza scientifica e medica nel contrasto al COVID-19 in tutto il mondo.- conclude Huzur Devletsah, Presidente e General Manager Lilly Italy Hub –  Stiamo rispondendo alla pandemia con tutto ciò che possiamo: la scoperta potenziali farmaci per il trattamento e la prevenzione di COVID-19, il mantenimento di un livello di fornitura affidabile dei nostri farmaci ed il sostegno diretto ai pazienti e alle comunità con vari programmi. Lilly sta studiando diversi approcci per il trattamento di COVID-19, inclusi potenziali anticorpi progettati specificamente per attaccare il virus e medicinali esistenti di Lilly per comprendere il loro potenziale nel trattamento delle complicanze di COVID-19 .”

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*