COVID-19, Regeneron: cocktail anticorpi funziona. La biotech punta alla EUA

COVID-19, Regeneron: cocktail anticorpi funziona. La biotech punta alla EUA
Condividi:
Share

(Reuters Health) – REGN-COV2, cocktail sperimentale di due anticorpi monoclonali contro il COVID messo a punto da Regeneron, ha ridotto la carica virale e migliorato i sintomi dei pazienti non ospedalizzati. I dati emergono dal trial che la biotech sta conducendo.

“Ci auguriamo che questi dati ci consentano di ottenere una EUA (autorizzazione all’uso di emergenza) della Food and Drug Administration”, ha dichiarato in una teleconferenza George Yancopoulos, il direttore scientifico di Regeneron.

REGN-COV2 è anche testato per la cura di pazienti ospedalizzati e per la prevenzione dell’infezione nelle persone che sono state esposte al virus, ma i risultati di queste sperimentazioni non sono ancora pronti.

Il trial condotto sui primi 275 pazienti ha mostrato come il cocktail di anticorpi abbia un effetto maggiore nei pazienti che non producono livelli elevati di anticorpi contro il virus. Ciò suggerisce che il REGN-COV2 potrebbe essere efficace nella cura di soggetti il cui sistema immunitario non è abbastanza forte per combattere il virus.

Regeneron ha testato due diverse dosi di REGN-COV2 in due popolazioni di pazienti: quelli che avevano già una risposta immunitaria efficace per conto proprio (sieropositivi) e quelli la cui risposta immunitaria non era ancora adeguata (sieronegativi).

Nei pazienti sieronegativi il tempo mediano per la riduzione dei sintomi è stato di 13 giorni per il gruppo placebo, 8 giorni per il gruppo ad alto dosaggio e 6 giorni per il gruppo a basso dosaggio.

I pazienti con una carica virale più alta all’inizio dello studio hanno fatto registrare una riduzione della stessa a seguito della somministrazione di REGN-COV2 per via endovenosa.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana Daily Health Industry)

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*