COVID-19: Philips, contratto con CE per fornitura ventilatori per terapie intensive

COVID-19: Philips, contratto con CE per fornitura ventilatori per terapie intensive
Condividi:
Share

(Reuters Health) – Philips ha firmato un contratto con la Commissione europea per la fornitura di ventilatori medici agli ospedali dell’Unione. L’accordo arriva nell’ambito di un sistema di appalti congiunti che la Commissione ha lanciato a marzo per conto di 25 Stati dell’UE.

La commissione esecutiva dell’UE negozia i prezzi con i fornitori e firma contratti quadro. Successivamente, i Governi degli Stati membri possono effettuare le ordinazioni. L’appalto congiunto dell’UE per i ventilatori è stato avviato il 17 marzo e i primi contratti sono stati firmati in aprile.

Philips ha una capacità di produzione di 15 mila ventilatori a settimana. All’inizio di aprile, la multinazionale olandese ha raggiunto un accordo simile con gli Stati Uniti, impegnandosi a vendere 43.000 ventilatori ospedalieri per un totale di 647 milioni di dollari.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana Daily Health Industry)

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*