COVID-19, Liguori (Irbm): a novembre in Italia prime dosi vaccino AstraZeneca

COVID-19, Liguori (Irbm): a novembre in Italia prime dosi vaccino AstraZeneca
Condividi:
Share

(Reuters Health) – L’Italia potrebbe avere a disposizione le prime dosi del potenziale vaccino contro COVID-19 di AstraZeneca entro la fine di novembre. Lo ha detto, in un’intervista alla Reuters, il managing director di Irbm, Matteo Liguori.

La biotech italiana, il cui quartier generale è a Pomezia, in provincia di Roma, sta collaborando con AstraZeneca allo sviluppo di AZD1222.

“Sarà possibile avere le prime dosi in Italia entro la fine di novembre, a condizione che le sperimentazioni continuino come previsto e il vaccino sia convalidato”, ha detto Liguori.

Anche il ministro della Salute italiano, Roberto Speranza, aveva precedentemente dichiarato che il vaccino potrebbe essere disponibile entro la fine del 2020.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana Daily Health Industry)

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*