COVID-19, J&J: buoni risultati di fase iniziale/intermedia del candidato vaccino

COVID-19, J&J: buoni risultati di fase iniziale/intermedia del candidato vaccino
Condividi:
Share

(Reuters Health) – Una singola dose di Ad26.COV2.S, il candidato vaccino per il COVID-19 di Johnson & Johnson, ha prodotto una forte risposta immunitaria contro il nuovo Coronavirus. È quanto emerge dai risultati ad interim di uno studio in fase iniziale/intermedia resi noti venerdì scorso, ma che devono ancora essere sottoposti a revisione.

La somministrazione in singola dose potrebbe costituire un vantaggio per il candidato della big pharma USA, qualora venisse confermata dagli studi clinici di fase avanzata.

Da questi primi risultati non appare ancora chiaro se gli anziani beneficeranno della stessa protezione dei giovani. Nei partecipanti con oltre 65 anni di età, infatti, il tasso di reazioni avverse, come stanchezza e dolori muscolari, è stato del 36%, inferiore al 64% osservato nei partecipanti più giovani; un dato che lascia ipotizzare una risposta immunitaria meno forte da parte della popolazione anziana.

I ricercatori hanno comunque sottolineato che forniranno ulteriori dettagli su sicurezza ed efficacia quando l’analisi sarà completata.

Questa fase della sperimentazione è stata condotta su circa mille adulti sani. I ricercatori hanno infine sottolineato che il 98% dei partecipanti con dati disponibili per l’analisi ad interim aveva anticorpi neutralizzanti 29 giorni dopo la vaccinazione.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Taggato con: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*