Coronavirus, GAVI Vaccine Alliance: 29 mln di dollari a 13 Paesi a basso reddito

Condividi:
Share

(Reuters Health) – La GAVI Vaccine Alliance è pronta ad erogare aiuti per 29 milioni di dollari a favore dei sistemi sanitari di 13 paesi a basso reddito, per aiutarli a combattere la pandemia di COVID-19. Tutto questo fa parte di un programma da 200 milioni di dollari approvato il mese scorso.

L’ente pubblico-privato con sede a Ginevra ha sottolineato che i primi beneficiari saranno Myanmar, Repubblica Democratica del Congo, Etiopia, Malawi, Afghanistan, Sudan, Zimbawe, Sud Sudan, Timor Est, Guinea-Bissau, Tagikistan, Bhutan e Liberia.

Circa il 39% dell’importo iniziale sarà speso in dispositivi di protezione per gli operatori sanitari, mentre il resto sarà destinato a test diagnostici e a rafforzare la sorveglianza delle malattie.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento