Colangite biliare primitiva: EMA concede autorizzazione condizionata ad Ocaliva

17 ottobre, 2016 nessun commento


(Reuters Health) – Concessa l’autorizzazione condizionata all’immissione al commercio per Ocaliva (acido obeticolico) da parte di una commissione di esperti dell’Ema, l’Agenzia Europea dei Medicinali. Il farmaco, prodotto da Intercept Pharmaceuticals, può essere utilizzato nel trattamento di una rara forma grave di patologia epatica: la colangite biliare primitiva.

Si tratta di una malattia in cui l’organismo riconosce come estranei i dotti biliari e cerca di distruggerli. È dunque, una patologia di origine autoimmune e, Ocaliva, è l’unico farmaco approvato per curarla. La FDA americana aveva dato l’ok al medicinale di Intercept per la commercializzazione negli USA a maggio di quest’anno.

Nel frattempo, l’azienda farmaceutica produttrice sta testando l’acido obeticolico nel trattamento della steatoepatite non alcolica, un’altra patologia epatica grave che non ha trattamenti approvati. Questo costituirà una grande opportunità di vendita per Intercept.

Reuters Staff
(Versione italiana Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*