CEO, le startup della Borsa di Hong Kong pagano meglio

Condividi:
Share

Siamo tutti abituati a vedere i CEO della Big Pharma portare a casa le retribuzioni più “pesanti” del settore, ma dopo un allentamento delle regole di quotazione a Hong Kong, gli scenari stanno cambiando. Alcune biotech molto giovani distribuiscono infatti ai loro amministratori delegati cifre importanti e persino comparabili con quelle dei leader di grandi case farmaceutiche.

L’anno scorso, Ken Frazier, CEO e presidente di MSD, ha ottenuto uno stipendio complessivo di 20,9 milioni di dollari. È una retribuzione enorme, ma non scriteriata per un CEO che guida una delle più grandi aziende farmaceutiche del mondo, con un fatturato di quasi 43 miliardi di dollari all’anno.

Parimenti si pensa che l’amministratore delegato di una startup molto più piccola e ancora lontana dai grandi incassi abbia uno stipendio di gran lunga inferiore.

Non è così. Jiang Ningjun, CEO di CStone Pharmaceuticals, ha raggiunto l’anno scorso l’incredibile cifra di 141,25 milioni di yuan (poco meno di 20 milioni di dollari), praticamente alla pari con Frazier.

CStone ha raccolto rapidamente finanziamenti importantissimi: nel 2016 ha ottenuto 150 milioni di dollari e nel 2018 altri 260 milioni.

A febbraio 2019, con la quotazione alla Borsa di Hong Kong, la biotech ha raccolto altri 266 milioni di dollari statunitensi. Borsa di Hong Kong che, nel 2018, ha allentato le sue regole per le biotech e ha permesso di prendere visione dei ‘pacchetti retributivi’ degli amministratori delegati.

E non c’è solo il caso di CStone: gli stipendi di tutti i CEO delle biotech quotate alla Borsa di Hong Kong sono più che raddoppiati nel 2018.

Alexander Krasavin, partner e chief commercial officer per le regioni dell’Asia del Pacifico e del Medio Oriente della società di consulenza Aon, ha dichiarato che questi dati non devono rappresentare un grande shock, dato che le società biotecnologiche cinesi “tendono ad usare i criteri di remunerazione dei dirigenti statunitensi del settore come punto di riferimento per decidere gli stipendi dei propri CEO. Gli amministratori delegati delle società biotech pre-commerciali a livello mondiale sono retribuiti in base al valore futuro dell’azienda che dovrebbero contribuire a raggiungere attraverso la loro azione d leadership. La sostenibilità del compenso del dirigente è determinata dalla fiducia degli azionisti e del consiglio di amministrazione della società nella capacità dell’amministratore delegato di essere in grado di raggiungere questo valore”.

Notizie correlate

Lascia un commento