Cavalieri (EMA): varianti del COVID al momento non preoccupano

Condividi:
Share

“Sarebbe preoccupante se avessimo mutazioni multiple, soprattutto sulla proteina spike. Credo però che per costringerci ad aggiornare il vaccino con i nuovi ceppi il virus debba cambiare in modo sostanziale. Per ora non siamo preoccupati”.

Marco Cavaleri, capo delle strategie vaccinali dell’Ema, risponde così a chi gli chiede che tipo di mutazione del Covid potrebbe mettere a rischio il funzionamento del vaccino, invitando alla calma.

Notizie correlate

Lascia un commento