Boston Scientific, grande performance nel Q3

26 ottobre, 2018 nessun commento


Boston Scientific ha registrato 2,33 miliardi di dollari nelle vendite del terzo trimestre di quest’anno, con un utile netto di 432 milioni di dollari, un aumento del 52,7% rispetto ai 283 milioni di dollari registrati nello stesso periodo dello scorso anno.

A trainare la crescita è stata la divisione MedSurg, che comprende i dispositivi endoscopici per interventi mininvasivi per patologie gastrointestinali e polmonari, inclusi tumori, nonché gli strumenti da usare in campo urologico e pelvico. Le vendite dell’unità sono arrivate a 746 milioni di dollari, in aumento del 10,3% rispetto ai 676 milioni di dollari dello scorso anno.

Nel frattempo, la divisione per gli interventi cardiovascolari, la più grande unità di Boston Scientific, ha registrato una crescita del 5,9%, passando da 857 milioni di dollari a 908 milioni, mentre l’unità dedicata a gestione del ritmo cardiaco e neuromodulazione ha visto un aumento del 7,4%, passando da 689 milioni di dollari a 740 milioni.

“I nostri forti risultati riflettono gli sforzi del nostro team nell’attuare la nostra strategia di leadership e far progredire lo standard di cura”, ha dichiarato Mike Mahoney, CEO del colosso americano.

Ad aiutare l’azienda sono stati anche le acquisizioni strategiche, come quella di Claret Medical e del suo dispositivo mininvasivo per proteggere il cervello durante le procedure di riparazione della valvola cardiaca transcatetere. L’accordo da 270 milioni di dollari includeva anche il sistema Sentilnel, che ‘raccoglie’ i detriti nel flusso sanguigno e che si aggiunge al portfolio di riparazione delle valvole cardiache di Boston Scientific. Per 202 milioni di dollari, inoltre, Boston Scientific ha messo le mani anche su Cryterion e il suo dispositivo di crioablazione per il trattamento della fibrillazione atriale. E il ritmo delle acquisizioni dovrebbe continuare per il resto dell’anno, se non aumentare nel 2019, quando Boston Scientific avrà raccolto i suoi frutti in contanti.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*