Boehringer Ingelheim-IBM: in Canada studio clinico con il metodo blockchain

Condividi:
Share

In Canada Boehringer Ingelheim e IBM lavoreranno insieme, impiegando il sistema blockchain in un progetto pilota di sperimentazione clinica. Sarà il primo condotto in questo paese.

Le due aziende verificheranno se questo sistema decentralizzato possa veramente fornire integrità, tracciabilità di provenienza e trasparenza dei dati, oltre a consentire l’automatizzazione di alcune procedure e ridurre i costi.

Il sistema blockchain ha l’obiettivo di rendere più facile la partecipazione allo studio, rivendicare la proprietà dei dati e, se necessario, revocare o concedere nuovamente il loro consenso.

“La nostra filosofia guida è quella di aggiungere maggior valore ai pazienti e al sistema sanitario attraverso l’innovazione”, ha dichiarato Uli Brödl, VP per gli affari medici e normativi della divisione canadese di BI.

“Il sistema della sperimentazione clinica è molto complesso in quanto coinvolge diverse parti che hanno interessi in gioco. Questo può comportare come conseguenza una limitazione della fiducia e della trasparenza con conseguenze inefficienza e scarsa utilità per il paziente”.

Il progetto pilota valuterà l’uso della blockchain in parallelo con metodi di studio più tradizionali.

La sperimentazione dovrebbe iniziare nelle prossime settimane e concludersi entro la fine dell’anno

 

Notizie correlate

Lascia un commento