Boehringer Ingelheim, accordo con Google per calcolo quantistico nella ricerca farmaceutica

Condividi:
Share

Boehringer Ingelheim ha firmato un accordo di collaborazione con Google Quantum AI per l’implementazione del calcolo quantistico nella ricerca e nello sviluppo farmaceutico.

La partnership, di durata triennale, consentirà al produttore farmaceutico tedesco di unire la sua esperienza nel campo della progettazione di farmaci alle soluzioni di Google nello sviluppo di computer quantistici e di algoritmi.

“Siamo davvero entusiasti di unire le forze con Google, la principale azienda tecnologica nel settore dell’informatica quantistica”, dice Michael Schmelmer, membro del consiglio di amministrazione di Boehringer Ingelheim.

“Il computer quantistico ha il potenziale per accelerare e migliorare in modo significativo i processi di ricerca e sviluppo nel nostro settore, anche se è ancora una tecnologia emergente. Tuttavia, siamo convinti che il quantum computing potrebbe aiutarci a fornire in futuro medicinali innovativi a un numero ancora maggiore di esseri umani e di animali”, aggiunge il manager.

Boehringer è convinta che il calcolo quantistico abbia il potenziale per simulare e confrontare accuratamente molecole molto più grandi di quelle che i computer attuali possono identificare, creando nuove opportunità per la ricerca e lo sviluppo farmaceutico contro diverse malattie.

 

Notizie correlate

Lascia un commento