BMS: l’hedge fund Starboard vuole 5 consiglieri nel CdA

Condividi:
Share

(Reuters Health) – L’hedge fund Starboard Value LP intende nominare cinque consiglieri nel Consiglio di Amministrazione di BMS.

Starboard ha acquistato circa un milione di azioni ordinarie, pari a circa 50 milioni di dollari, un piccolo frammento della capitalizzazione di mercato di 84 miliardi di dollari.

L’hdege fund ha presentato documenti normativi che gli consentiranno di acquisire azioni aggiuntive.

Nel frattempo, la sua piccola posizione nel capitale azionario di BMS e la sua proposta di lista di consiglieri lasciano pensare ad altri, possibili cambiamenti nell’azienda.

“Starboard Value ha inviato a Bristol-Myers Squibb un avviso delle nomine in vista dell’ l’assemblea societaria annuale degli azionisti del 2019”, dichiara BMS in un regulatory filing, precisando che l’hedge fund ha proposto cinque direttori, tra cui il co-fondatore di Starboard Jeffrey Smith.

Oltre a Smith, Starboard ha proposto l’esperta di industria farmaceutica Janet Vergis; James Tyree, un consigliere di Starboard, Steven Shulman, esperto di salute e tecnologia, e John Leonard, già responsabile scientifico di AbbVie.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento