BMS: combo Opdivo-Yervoy centra obiettivo prima del tempo nel tumore renale

8 settembre, 2017 nessun commento


(Reuters Health) – Il trial ha centrato l’obiettivo molto prima del previsto e, quindi, non c’è necessità di proseguire. La combo Opdivo-Yervoy di Bristol-Myers Squibb migliora la sopravvivenza globale nei pazienti con cancro ai reni. La terapia ha fatto registrare un livello di sopravvivenza globale superiore a quello di un farmaco standard in pazienti precedentemente non trattati con carcinoma renale avanzato o metastatico.”Crediamo che il miglioramento della sopravvivenza globale consentirà molto probabilmente di ottenere l’approvazione”, ha commentato in una nota Seamus Fernandez, analista di Leerink Research. I tassi di sopravvivenza complessivi dovrebbero essere monitorati fino alla seconda metà del 2019. Le azioni di BMS sono salite del 4,2%, attestandosi a 62.415 dollari.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*