BMS-AbbVie: ok FDA a combo con Pomalyst (Celgene) nel mieloma multiplo

8 novembre, 2018 nessun commento


Meno di cinque mesi dopo aver pubblicato dati positivi, Bristol-Myers Squibb e AbbVie hanno ottenuto una nuova vittoria per l’uso di Empliciti nelle terapie combinate contro il mieloma multiplo.

Martedì la FDA ha infatti dato luce verde a Empliciti in combinazione con Pomalyst e desametasone di Celgene, per trattare pazienti affetti da mieloma multiplo recidivato o resistente ad almeno due trattamenti precedenti, tra cui Revlimid di Celgene e un inibitore del proteasoma.

Un rapido passo avanti compiuto perché i risultati della fase 2 hanno dimostrato che il rischio di progressione del mieloma potrebbe essere ridotto del 46% rispetto a Pomalyst e desametasone da soli.

Il nuovo via libera costituisce la prima espansione delle indicazioni per Empliciti da quando è stato commercializzato nel 2015 come parte di una terapia combinata comprendente Revlimid e desametasone. La terapia è destinata a pazienti che hanno già ricevuto da uno a tre trattamenti precedenti contro il mieloma.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*