bluebird bio e BMS: risultati promettenti per terapia sperimentale MM

Condividi:
Share

(Reuters Health) – Al meeting annuale della Società Americana di Ematologia, bluebird bio e Bristol-Myers Squibb hanno diffuso risultati incoraggianti di uno studio di fase iniziale relativo a bb21217, terapia sperimentale per il mieloma multiplo in pazienti che non hanno risposto a trattamenti precedenti.

La dose più bassa della terapia ha avuto una durata media di 11,1 mesi e ha fatto registrare un tasso di risposta globale dell’83% nei pazienti già fortemente trattati con almeno tre precedenti linee di terapia.

Bb21217 è una terapia Car-T. “Generalmente, dopo circa sei mesi di trattamento, la presenza di cellule Car-T disponibili per combattere le cellule tumorali diminuisce a livelli non misurabili a lungo” ha evidenziato il Chief Medical Officer di bluebird bio, Dave Davidson, “Con bb21217 stiamo cercando di prolungare la persistenza delle cellule Car-T nel corpo; un aspetto che potrebbe tradursi in risposte cliniche più durature dopo il trattamento”.

Il profilo di sicurezza di bb21217, che ha come obiettivo una proteina legata al mieloma multiplo nota come BCMA, è risultato coerente con le tossicità note delle terapie Car-T, indipendentemente dal dosaggio,.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento