Biotech canadese lancia due test biopsie liquide

3 Gennaio, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

Contextual Genomics di Vancouver ha lanciato due analisi molecolari in grado di rilevare mutazioni genomiche nel sangue e nei tumori solidi.

Per quanto riguarda i tumori solidi, la biotech canadese sta analizzando – nel programma Find It – 146 alterazioni del genoma somatico e 23 esoni in 30 geni associati al cancro, per consentire l’identificazione di trattamenti di precisione per il cancro e riconoscere le mutazioni resistenti ai farmaci.

Nell’analisi Follow It sono state trovate le stesse mutazioni nel Dna tumorale libero circolante che si trovano nel plasma sanguigno. Follow It può essere utilizzato in pazienti con malattia metastatica diffusa al momento della diagnosi, ma è anche uno strumento di monitoraggio per misurare il carico tumorale e la resistenza al trattamento.

Secondo quanto riferisce l’azienda, il programma può anche essere usato per seguire la progressione della malattia, anche in pazienti inizialmente testati con Find It.

Entrambe le analisi sono state progettate per sistemi di sequenziamento di nuova generazione e sono integrate con tecniche proprietarie di codifica a barre molecolari per fornire test di controllo qualità automatizzati e controllati centralmente. Inoltre, il test Find It è supportato dal motore di analisi del genoma basato su cloud di Contextual Genomics.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*