Biotech: accordo Bayer X-Chem per scoprire nuovi farmaci

13 luglio, 2016 nessun commento


Scoprire nuovi farmaci grazie all’innovativa tecnologia DEX. È questa la base del nuovo accordo che rinforza e fa crescere la collaborazione tra Bayer e X-Chem, avviata nel 2012. Basata sulla codifica genetica di piccolo molecole, la nuova tecnologia messa a punto dalla biotech permetterà a Bayer di studiare nuove soluzioni che offrano una risposta terapeutica efficace alle esigenze mediche ancora insoddisfatte.

Alla base dell’accordo tra Bayer e X-Chem c’è un finanziamento anticipato per la parte R&D che sia aggiunge ai 528 milioni di dollari stanziati per la parte preclinica, clinica e regolatoria.

“Abbiamo visto nella tecnologia DEX una buona base per sviluppare la nostra ricerca nel campo dei farmaci e lavoreremo con X-Chem per raggiungere obiettivi chiave” ha commentato Andreas Busch, membro del comitato esecutivo di Bayer per la parte farmaceutica e a capo della sezione Drug Discovery.

A queste parole si sono aggiunte quelle del CEO di X-Chem, Rick Wagner: “Stiamo facendo passi importanti nell’ambito della ricerca soprattutto grazie alla nostra innovativa tecnologia che grazie a diverse partnership è stata testata e risultata efficace nell’identificare nuove sostanze chimiche contro un’ampia gamma di obiettivi terapeutici spesso anche in molto complessi da identificare”.

Nell’ambito dell’accordo tra la big-pharma e la piccola biotech sono già attivi due programmi focalizzati su molecole che agiscono su meccanismi complessi come l’interazione tra proteine.

X-Chem, è un’azienda biotech privata nata nel 2009 e fino all’anno scorso parte del gruppo di ricerca Pharmaceutical Product Development (PPD). Nel corso degli anni ha dato vita a numerose collaborazioni con diversi enti di ricerca, università e anche con alcune tra le big-pharma più note: Roche, AstraZeneca, Pfizer, Sanofi, Janssen, Alexion e MD Anderson Cancer Center

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*