Biopharma, 2016 anno delle donne: ecco la top ten delle manager

12 ottobre, 2016 nessun commento


Il 2016 è stato un anno pionieristico per le donne, la cui figura simbolo è senz’altro rappresentata da Hillary Clinton, che a luglio si è guadagnata la nomination per concorrere alla presidenza degli USA. E il settore bio-farmaceutico si è segnalato come uno dei più women-friendly. La nomina di Emma Walmsley rappresenta sicuramente l’apice di questa rivoluzione culturale, ma anche negli altri “piani” delle aziende la situazione si è rivelata piuttosto fluida. Le donne stanno facendo sentire la loro voce soprattutto all’interno dei board, con leadership su funzioni-chiave come R&D, IT e Legal Affairs.

Ecco la top ten delle manager leader nel settore biofarmaceutico 2016:

Azita Saleki-Gerhardt – SVP and President of Operations diAbbVie

Vicki Goodman – VO and Development Lead Opdivo/Yervoy Melanoma/GU Bristol-Myers Squibb

Charlotte Hubbert – Partner Gates Foundation Venture Capital

Farah Champsi –  Managing Diretor InterWest Partners

Julia Owens – CEO Millendo Therapeutics

Carole Nuechterlein – Head of Roche Venture Fund

Karen Linehan –  EVP Legal Affairs Sanofi

Jane Osbourn – VP of R&D AstraZeneca MedImmune

Aarti Shah –  CIO Eli Lilly

Deborah Waterhouse – SVP Primary Care GlaxoSmithKline

 

 

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*