Biogen: parte studio AFFINITY per opicinumab (SM)

26 ottobre, 2017 nessun commento


Sta per partite lo studio clinico di Fase II AFFINITY su opicinumab di Biogen, come terapia aggiuntiva nei pazienti affetti da
sclerosi multipla recidivante. Attualmente opicinumab è in sperimentazione per valutarne potenziale nel miglioramento della disabilità pregressa nei pazienti. Lo studio nasce in seguito alla revisione completa dei dati del precedente studio di Fase II SYNERGY, che ha identificato una specifica popolazione di pazienti con maggiori probabilità di risposta al trattamento. I primi dati hanno mostrato che l’effetto clinico di opicinumab è migliore rispetto al placebo nei pazienti che soffrivano della malattia da mino tempo e nei quali la risonanza magnetica mostrava determinate caratteristiche cerebrali. Lo studio AFFINITY mira a reclutare 240 pazienti.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*