Baxter: nuova UFA al PO di Gallipoli

23 Maggio, 2018 nessun commento


Condividi:
Share

Il prossimo 28 maggio il P.O. ‘Sacro Cuore di Gesù’ di Gallipoli (ASL di Lecce) inaugurerà la nuova Unità Farmaci Antiblastici (UFA), realizzata grazie a una partnership con Baxter. Le Unità Farmaci Antiblastici rappresentano una realtà importante nello scenario dell’oncologia italiana, con un ruolo chiave legato alla sempre maggiore complessità delle terapie antitumorali, che richiedono un’alta specializzazione e strutture adeguate alla loro manipolazione.Le UFA danno origine a una serie di benefici, come:
• garantire la sicurezza del paziente dal rischio di errori se le dosi vengono allestite in farmacia in un ambiente dedicato e non in reparto (es. rischio di scambio farmaco)
•  messa a punto di terapie più sicure perché preparate in ambiente senza contaminazione particellare.
• garantire la sicurezza dell’operatore, che di fatto manipola sostanze tossiche
• migliorare l’appropriatezza prescrittiva e ridurre gli sprechi per il SSN (i farmaci iniettivi richiedono posologie in base al peso e quel che avanza delle sacche multi-dose va razionalizzato e sfruttato per tutti i pazienti)
• far lavorare insieme clinico e farmacista nella definizione di protocolli e nella calendarizzazione dei pazienti (drug day) per evitare sprechi di farmaci. L’UFA, messa a disposizione da Baxter nell’ottica di una partnership virtuosa tra pubblico e privato, assicura l’esecuzione di tutte le attività svolte nel ciclo produttivo che, partendo dall’acquisto delle materie prime e dei materiali, arrivino fino alla produzione, al controllo e alla spedizione del prodotto finito, rispettando i più alti standard qualitativi. Ad oggi in Italia le UFA Baxter sono 35.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*