AstraZeneca:Tagrisso riduce il rischio di metastasi cerebrali nel cancro al polmone

Condividi:
Share

(Reuters Health) – Il farmaco più venduto di AstraZeneca, Tagrisso, è in grado di rallentare la diffusione metastatica al cervello del carcinoma polmonare con mutazione del gene EGFR, se diagnosticato in fase precoce.

La percentuale di riduzione del rischio raggiunta da Tagrisso è stata dell’82%.

Questi risultati arrivano da uno studio di Fase III avanzata, denominato ADAURA, e sono stati presentati alla conferenza virtuale della Società Europea di Oncologia Medica (ESMO).

La mutazione del gene EGFR è presente in circa un quarto dei casi complessivi di cancro al polmone, ma in Asia la percentuale può superare anche il 40%.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento