AstraZeneca-Daiichi Sankyo: funziona nuovo trattamento tumore al seno

AstraZeneca-Daiichi Sankyo: funziona nuovo trattamento tumore al seno
Condividi:
Share

(Reuters Health) – Con una risposta clinicamente significativa nei pazienti con carcinoma mammario in stadio 4 e con cellule tumorali che esprimono una specifica proteina superficiale, funziona il trattamento trastuzumab deruxtecan, o DS-8201, nel carcinoma mammario.

Ad annunciare i risultati positivi della fase intermedia di sperimentazione sono state AstraZeneca e Daiichi Sankyo, che insieme stanno testando la terapia.

Trastuzumab deruxtecan è stato sperimentato nei pazienti con carcinoma mammario metastatico refrattario HER2 positivo e precedentemente trattati con trastuzumab emtansine.

DS-8201 ha come obiettivo HER2, uno dei principali fattori responsabili della crescita incontrollata delle cellule in circa il 20% dei casi di tumore del seno.

La terapia fa parte di una classe di farmaci nota come coniugati farmaco-anticorpo che unisce l’antitumorale all’anticorpo, il quale si attacca specificatamente alla cellula tumorale, evitando così di danneggiare le cellule sane già colpite dalla chemioterapia.

Per mettere le mani sulla terapia, AstraZeneca ha pagato 6,9 miliardi di dollari Daiichi Sankyo, sfidando apertamente Roche, l’attuale produttore del principale farmaco contro il tumore del seno.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Taggato con: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*