AstraZeneca cede a Grünenthal i diritti su Crestor

Condividi:
Share

(Reuters) – Per 320 milioni di dollari AstraZeneca cede i diritti su Crestor – farmaco per il trattamento dei livelli elevati di colesterolo – all’azienda tedesca Grünenthal. La pharma britannica vuole ottimizzare il business per concentrarsi sul portfolio di farmaci oncologico.

In virtù dell’accordo Grünenthal avrà i diritti di vendita di Crestor e dei medicinali associati in più di 30 paesi in Europa, tranne Regno Unito e Spagna.

AstraZeneca continuerà a produrre e fornire il farmaco a Grünenthal durante la fase di passaggio e continuerà a venderlo in Nord America e Cina.

L’accordo dovrebbe concludersi nel primo trimestre del 2021, con Grünentahl che potrebbe versare ulteriori pagamenti fino a 30 milioni di dollari al raggiungimento di obiettivi chiave.

Fonte: Reuters

(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento