AstraZeneca: accordo con hub britannico per scoprire farmaci con le onde sonore

29 ottobre, 2018 nessun commento


AstraZeneca collaborerà con Medicines Discovery Catapult, innovation hub britannica, per sviluppare l’uso delle onde sonore nella spettrometria applicata alla scoperta di farmaci.

La nuova tecnica aumenterà la velocità di analisi dei campioni, consentendo di studiare in parallelo un numero più elevato di cambiamenti biologici.

Medicines Discovery Catapult, supportata dall’agenzia di sviluppo Innovate UK, offre alle piccole e medie imprese e agli accademici l’accesso all’hardware. L’innovation hub ha annunciato anche che il governo britannico si è impegnato in un investimento quinquennale da 55 milioni di sterline dedicato proprio all’uso della spettrometria nella ricerca farmaceutica.

Questo investimento è una parte di una somma complessiva di 215 milioni di sterline destinata dal governo UK al settore delle tecnologie digitali, dei sistemi di trasporto e per lo sviluppo futuro delle città. Ad agosto, il governo britannico ha messo a disposizione un miliardo di sterline per gli hub di innovazione high-tech, dei quali 70,6 milioni per lo sviluppo della terapia cellulare e genetica.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*