Aspen Pharmacare, giù in Borsa

18 Dicembre, 2018 nessun commento


Condividi:
Share

(Reuters Health) – Dopo aver annunciato lievi previsioni di crescita dei ricavi nel 2018, Aspen Pharmacare ha registrato, la scorsa settimana, un calo dell’8% delle azioni.

L’azienda sudafricana, che sta portando a termine la vendita del suo marchio di latte artificiale Lactalis, ha preso accordi con i creditori nel caso in cui l’operazione non si completasse entro il 31 dicembre. I proventi della vendita, pari a 897,7 milioni di dollari saranno usati per ridurre il debito dell’azienda.

I nervosismi sui livelli di indebitamento della società hanno contribuito a far crollare il prezzo delle azioni del 35% in poco più di una settimana, un dato negativo registrato anche dopo aver pubblicato i risultati delle stime dell’intero anno.

Aspen ha registrato una crescita con ricavi compresi tre l’uno e il quattro per cento, con una performance più debole in Europa che ha oscurato un migliore dato dei prodotti farmaceutici nella maggior parte dei mercati emergenti.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health industry)

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*