Antibiotico-resistenza: redatto piano Ue

15 giugno, 2018 nessun commento


(Reuters Health) – Gli stati membri dell’Ue hanno redatto un piano per combattere la resistenza agli antibiotici. Il piano prevede la riduzione dell’uso di antibiotici nella catena alimentare e limita l’uso umano di alcuni farmaci .
Si stima che circa 700.000 persone all’anno muoiano a causa della resistenza agli antibiotici,. “Le nuove regole  dell’UE ci forniranno solidi strumenti per prevenire l’abuso di antibiotici e limitare il rischio di sviluppare resistenza antimicrobica”, ha affermato il ministro bulgaro dell’agricoltura Rumen Porodzanov. La Bulgaria ha la presidenza di turno dell’UE. Le regole, concordate dagli ambasciatori dell’UE, limitano l’uso profilattico degli antibiotici per gli animali che non sono ancora malati e forniscono linee guida più chiare ai paesi al di fuori dell’UE.A gli agricoltori non UE sarà vietato l’uso di antibiotici nell’allevamento di grandi animali. Le regole inoltre limiteranno determinati farmaci al fine di non diminuire la loro efficacia contro le infezioni.
Il Parlamento europeo e il Consiglio europeo, che raggruppa i 28 Stati membri dell’UE, dovranno poi approvare le nuove regole.

Fonte: Ue

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*