Anche l’israeliana BiondVax punta al vaccino universale antinfluenzale

5 aprile, 2018 nessun commento


La biotech israeliana BiondVax è convinta che il proprio candidato vaccino universale contro l’influenza sia attualmente il più avanzato. Pertanto ha recentemente siglato un accordo con un’organizzazione di ricerca per avviare una sperimentazione di fase 3. La sperimentazione di durata biennale si terrà nei paesi dell’Europa orientale e testerà, negli adulti di età superiore ai 50 anni, il vaccino M-001 somministrato in due dosi contro un placebo. Se il vaccino avrà successo, BiondVax cercherà l’approvazione di EMA per la stagione influenzale immediatamente succesiva. I ricercatori BiondVax gli investigatori istituiranno un call center per monitorare bisettimanalmente le informazioni relative ai partecipanti.La biotech israeliana sta costruendo un impianto di produzione di medie dimensioni e sta lavorando per completare le audit richiesti prima di un potenziale lancio del prodotto. La società ha ricevuto a luglio un prestito di 20 milioni di euro dalla Banca europea per gli investimenti e ha raccolto 10 milioni di dollari a settembre per continuare nella sperimentazione.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*