Allergan, Saunders: bisogna far risalire le azioni

Allergan, Saunders: bisogna far risalire le azioni
Condividi:
Share

(Reuters Health) – Nonostante gli utili nel primo trimestre dell’anno siano stati migliori delle previsioni, le azioni di Allergan continuano a scendere. E così il CEO, Brent Saunders, e i dirigenti chiudono la call con gli azionisti spiegando di essere consapevoli dell’urgenza di mettere in atto una strategia per far risalire delle azioni.

Le azioni di Allergan sono diminuite di oltre il 4%, nonostante l’azienda irlandese abbia riportato utili nel Q1 migliori delle previsioni e abbia così aumentato le stime di vendita e gli utili per l’intero 2019.

In questi giorni vengono scambiate a quasi il 60% sotto il massimo storico del 2015, quando un’azione valeva 340 dollari.

Tuttavia Allergan, nel primo trimestre dell’anno, ha guadagnato 3,79 dollari per azione, superando di 24 centesimi le stime degli analisti. Per questo, le stime per l’intero 2019 sono arrivate a 16,55 dollari per azione, rispetto alle precedenti di 16,36 dollari.

Il risultato positivo nel Q1 è soprattutto legato al ritardo dell’ingresso nel mercato del generico di Restasis, il farmaco per il trattamento dell’occhio secco, che dovrebbe essere disponibile a fine maggio.

Le vendite di Botox sono invece aumentate del 6,3% arrivando a 868,4 milioni di dollari, mentre le vendite di Restasis sono diminuite dell’11,7% a 242 milioni di dollari, risultati legati principalmente alla riduzione dei prezzi.

Inoltre, le vendite negli USA di CoolSculpting, che rimuove il grasso senza intervento chirurgico, sono scese del 27,8% a 62,9 milioni di dollari.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

 

 

 

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*