Allergan, Q4 positivo. Primo trimestre 2017 con l’incognita aumento dei prezzi USA

9 febbraio, 2017 nessun commento


Con 3,9 dollari di utile per azione nel Q4, Allergan supera le stime di consenso di 3,75 dollari. Un dato positivo che torna anche nei guadagni del quarto trimestre del 2016, attestatisi a 3,86 miliardi di dollari. Una rivincita per la società irlandese, che aveva chiuso male il terzo trimestre dello scorso anno. E le stime per il 2017 –  con incassi dalle vendite compresi tra 15,5 e 15,8 miliardi di dollari – sono incoraggianti. Allergan chiude il 2016 con un fatturato di vendita paria a 14,57 miliardi di dollari, un aumento del 14,8% rispetto all’anno precedente. In particolare, Botox e Restasis, il medicinale per la secchezza oculare, hanno entrambi battuto le aspettative nel quarto trimestre, producendo vendite rispettivamente per  739 e 411 milioni di dollari, Ora dunque, secondo gli analisti, la società irlandese può cominciare a riconquistare la fiducia degli investitori. La buona performance del Q4 potrebbe essere stata alterata dal fatto che molti fornitori hanno acquistato un maggior numero di prodotti, temendo imminenti aumenti dei prezzi. Per questo i dirigenti di Allergan hanno dichiarato che le vendite per il Q1 2017 potrebbero essere più deboli. La società ha anche ricordato che la media dell’aumento del prezzo netto negli USA è stato del 4,8% per tutto il 2016.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*