AI di Google batte un team di radiologi

23 Maggio, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

Lo sviluppo dell’intelligenza artificiale di Google ha raggiunto un obiettivo molto importante nell’imaging e nella diagnosi del cancro del polmone. Si è infatti dimostrata di pari efficacia o addirittura migliore di un gruppo di sei radiologi.

Rispetto ai ricercatori della Northwestern University, della New York University, del Langone Medical Center e della Stanford Medicine, il team AI di Google è stato in grado interpretare le scansioni volumetriche 3D del polmone e di di identificare anche i piccoli noduli.

L’intelligenza artificiale esamina i polmoni come singolo oggetto 3D ed è in grado di evidenziare eventuali cambiamenti nel tempo confrontando le immagini con le scansioni precedenti di un paziente.

Quando l’AI ha esaminato 4500 screening di TC raccolti dai set di dati di ricerca del National Institutes of Health e della Northwestern University, è stato possibile rilevare il 5% in più di casi di cancro riducendo i falsi positivi di oltre l’11% rispetto ai risultati ottenuti dai radiologi non assistiti dall’intelligenza artificiale.

In un caso Google ha rilevato che l’ IA ha diagnosticato un potenziale cancro del polmone in precedenza escluso in un paziente asintomatico. I risultati di questo esperimento sono stati pubblicati su Nature Medicine.

 

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*