Accordo Gilead-MSD per terapia long acting contro l’HIV

Condividi:
Share

(Reuters) – Gilead Science e MSD testeranno una combinazione dei loro candidati sperimentali per l’HIV per sviluppare un trattamento a lunga durata contro l’infezione che colpisce milioni di persone in tutto il mondo. Obiettivo delle due aziende è quello di trovare una terapia che consenta un’assunzione meno frequente di farmaci rispetto agli attuali trattamenti quotidiani disponibili per i pazienti HIV.

Gilead e MSD condivideranno i costi globali di sviluppo e di commercializzazione rispettivamente al 60 e al 40%. Invece, per quanto riguarda le vendite, i ricavi saranno divisi al 50% fino a quando non supereranno determinati traguardi, fissati a 2 miliardi di dollari per la versione ad assunzione orale e a 3,5 miliardi di dollari per quella iniettabile. Successivamente le entrate saranno divise in questo modo: il 65% andrà a Gilead e il 35% a MSD

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento