AbbVie/Allergan, arriva l’ok della CE

AbbVie/Allergan, arriva l’ok della CE
Condividi:
Share

(Reuters Health) – Ok all’acquisizione da 63 miliardi di dollari di Allergan da parte di AbbVie dalla Commissione Europea, a condizione che venga ceduto branzikumab, un candidato di Allergan in fase di sviluppo per il trattamento di malattie infiammatorie intestinali. Lo ha annunciato la stessa Commissione venerdì scorso.

“La nostra decisione garantisce che la fusione tra AbbVie e Allergan non interrompe lo sviluppo di un promettente trattamento innovativo per queste malattie”, ha osservato Margrethe Vestager, responsabile della concorrenza per la Commissione Europea.

Secondo la CE, infatti, il candidato di Allergan sarebbe potuto entrare in competizione con risankizumab di AbbVie e una fusione incondizionata tra le due aziende avrebbe potuto portare alla sospensione dell’attività di ricerca su branzikumab.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Taggato con: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*