Abbvie: accordo R&D con Morphic per le malattie fibrotiche

19 ottobre, 2018 nessun commento


Dopo aver investito con finanziamenti di serie A e B in Morphic Therapeutic, AbbVie stringe con la biotech un accordo R&D. La pharma USA mette a disposizione una cifra fino a 100 milioni di dollari per la licenza esclusiva di prodotti Morphic contro le malattie fibrotiche.

La pipeline di Morphic è costituita da inibitori dell’integrina a somministrazione orale. In base all’accordo, la biotech svolgerà attività di ricerca e sviluppo sui suoi farmaci contro la fibrosi. AbbVie deciderà volta per volta, a seconda dei risultati, se pagare una quota di licenza e quindi prendersi la responsabilità dello sviluppo e della  commercializzazione globale del candidato.

Il fondatore scientifico di Morphic, Tim Springer, ha messo a frutto decenni di lavoro sulle integrine: ne ha scoperto la prima sottofamiglia e ha fondato la biotech LeukoSite nel 1993. LeukoSite è stata acquisita da Millennium, che a sua volta è stata acquisita da Takeda. Il farmaco di Takeda Entyvio, vedolizumab, approvato nel 2014 contro la colite ulcerosa e la Malattia di Crohn, è un anticorpo dell’integrina α4β7 che era stato scoperto da LeukoSite.

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*