A Camilla Borghese Khevenhüller (IBI Lorenzini) la Mela d’Oro Premio Bellisario

16 giugno, 2017 nessun commento


Nel corso della XXIX edizione del Premio Marisa Bellisario, Camilla Borghese Khevenhüller, presidente di IBI Lorenzini, ha ricevuto la Mela d’Oro da  Massimo Scaccabarozzi, Presidente di Farmindustria. “Fare per dare è il nostro motto” commenta Camilla Borghese Khevenhüller “dalle azioni e dalla responsabilità di ognuno nascono idee nuove per offrire sempre maggiore qualità e servizi a tutti, a cominciare dai pazienti. La Mela d’Oro è un riconoscimento alla storia della nostra azienda ormai ‘centenaria’. Una storia in rosa perché da 77 anni è a conduzione femminile con il 40% di collaboratrici donna. Grazie proprio al loro contributo, l’Istituto Biochimico Italiano G. Lorenzini ha raggiunto importanti traguardi, anche all’estero. Basti pensare che il 28% di consumo di penicilline in polvere negli ospedali americani è prodotto proprio da IBI ad Aprilia.” “Una donna e un’azienda italiana di successo, esempio della leadership femminile nel settore farmaceutico” afferma Massimo Scaccabarozzi, presidente di Farmindustria. “Possiamo vantare infatti un’alta presenza in rosa. Le donne rappresentano il 44% del totale degli addetti e una percentuale addirittura superiore al 50% nella R&S. Camilla Borghese Khevenhüller dimostra come le donne ai vertici siano determinanti per rendere sempre più competitive e innovative le imprese del farmaco in Italia”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*