Takeda: vaccino contro la dengue protegge per oltre quattro anni

Condividi:
Share

Takeda ha annunciato che il suo vaccino contro la dengue, TAK-003, ha prevenuto l’84% dei ricoveri e il 61% dei casi sintomatici della malattia; inoltre, non sono stati identificati rischi di rilievo a livello di sicurezza nella popolazione trattata, nei quattro anni e mezzo dopo la vaccinazione. Tutto questo emerge dai risultati del trial clinico di fase III, Tetravalent Immunization against Dengue Efficacy Study (TIDES).

Lo studio in doppio cieco, randomizzato e controllato con placebo, sta valutando la sicurezza e l’efficacia di due dosi di TAK-003 nella prevenzione della febbre dengue sintomatica confermata in laboratorio di qualsiasi gravità e dovuta a uno qualsiasi dei quattro sierotipi virali nei bambini e negli adolescenti.

I nuovi risultati a lungo termine supportano i dati TIDES precedentemente pubblicati, che hanno mostrato come il candidato vaccino abbia raggiunto l’endpoint primario di efficacia complessiva dell’80,2% al follow-up a 12 mesi, nonché tutti gli endpoint secondari a 18 mesi di follow-up, inclusa la riduzione del 90,4% di ricoveri per dengue.

“Oltre la metà della popolazione mondiale è a rischio di dengue ogni anno”, spiega Eng Eong Ooi, della Duke-NUS Medical School, secondo il quale “c’è un urgente bisogno di strumenti di prevenzione per combattere la malattia”.

Mentre il follow-up a lungo termine per la somministrazione di due dosi di vaccino è stato completato, lo studio TIDES continua a valutare la sicurezza e l’efficacia di una dose di rischiamo. La sperimentazione ha arruolato, finora, oltre 20mila bambini e adolescenti di età compresa tra quattro e 16 anni, in otto Paesi in cui la dengue è una malattia endemica.

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022